Come si fa a vendere agli sciocchi di questo mondo un libro sulla tossicità della terapia genica modRNA SARS-CoV-2 di Big Pharma?

Sostanza per siringhe: COVID-19. Vaccino contro il coronavirus. Solo iniezione. Fonte: Pixabay, foto: torstensimon

Berlino, Germania (Weltexpress). Dopo aver letto e compreso il libro intitolato mRNA Vaccine Toxicity di Doctors for COVID Ethics, nessuna persona illuminata e onesta può fare a meno di indicare, figuriamoci denunciare, tutti gli autori e i criminali (alcuni vorrebbero chiamarli assassini).

La pura verità è che gli individui nello stato e nel capitale, nella politica (singoli partiti) e nella stampa (media mainstream) sono autori, non vittime. Agiscono per stupidità e malizia.

Le sue azioni, tra cui l’agitprop per i farmaci modRNA contro il COVID-19, hanno provocato lesioni e morti su una scala senza precedenti nella storia della medicina, secondo la suddetta associazione medica, che Sucharit Bhakdi ha co-fondato. È disgustoso, ma vero.

Sotto il titolo “Veleni genetici: i medici descrivono il terribile” Jochen Ziegler dice in “Achgut” (14.8.2023) sulla pubblicazione dell’opera: “Chiunque rifiuti queste iniezioni di acido nucleico o voglia capire perché lui o i suoi parenti o conoscenti chi dovrebbe leggere il libro è morto o è rimasto paralizzato dal vaccino.

Si può assaporare la stupidità di questo paese, che è alla base del successo dell’iniezione di agitprop dei cattivi (vedi sopra: i “cattivi”, anche se questo era un crimine di stato nella Repubblica Federale Tedesca, principalmente da parte del cattivi ragazzi). Cristiani e Sozen, Olive Green e percettori più alti dei soliti single party) probabilmente non hanno letto queste idee. Chi degli sciocchi, inclusi innumerevoli dottori, avrebbe “annusato” anche una volta, almeno avrebbe letto il nono capitolo “Riepilogo e conclusioni”.

Previous articleConflitto del Niger: Parliamo di neocolonialismo, furto di risorse e rotte dei rifugiati
Next articleUna forma frisone e franca di impressionismo o “pittori di nuvole e artisti della luce” nel Regno Unito dei Paesi Bassi sotto costrizione

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

3 × = twenty four